Gerald Bala - Elementor Startup

10 Lead Magnet alternativi al solito pdf

Ciao ragazzi, oggi voglio parlarvi un po’ di lead magnet e di quanti tipi diversi se ne possono creare

Anche se penso sappiate tutti cosa sia, un lead magnet è qualcosa che offriamo “gratuitamente” ai nostri utenti in cambio di un loro contatto, tipicamente l’indirizzo email.

Questo, a mio avviso, è uno degli elementi principali che dovrebbe avere un sito per non lasciarsi sfuggire i contatti di tutte le persone che lo visitano.

Penso che vi capiti ogni giorno di vedere un’ad che propone un report gratuito, ma c’è ben altro che si può offrire, vi faccio un piccolo elenco! ?

? CHECKLIST. Possiamo facilmente creare una lista di cose fare su un determinato argomento. Se vendete un prodotto ad esempio, potreste creare una lista delle cose da fare subito dopo aver comprato quel prodotto. Questo tipo di LM è veloce da creare e facile da consultare per i vostri utenti.

?MINI-CORSO. Questo è utile se vendete principalmente un infoprodotto. Potete creare una mini versione gratuita e potete dispensarlo in diversi modi:
– via mail (una mail al giorno)
– tramite dei mini-video
ecc ecc.

Ma potete farlo anche se vendete un prodotto più o meno complesso da usare. Potrete infatti creare un tutorial che mostra come si usa nel modo corretto il prodotto.

?VIDEO. Lo sapete già, i video sono il formato che gli utenti preferiscono. Potete creare un video di qualsiasi cosa
– un video che illustra le caratteristiche principali di un prodotto
– trasformare un report o una guida pdf in video
– un videtutorial pratico
ecc ecc.

? QUIZ / SONDAGGIO. Questo tipo di LM può tornare più utile a voi che ai vostri utenti. Potrete infatti raccogliere un sacco di informazioni interessanti. Per invogliare gli utenti a portare a termine il sondaggio, trasformatelo in una sorta di quiz e mandate delle risposte in automatico, a seconda delle risposte che hanno dato. In questo modo la curiosità di conoscere la risposta li spingerà a lasciarvi la mail.

? TEMPLATE ED ESEMPI. Anche questo è un LM appetitoso, gli utenti amano non perdere tempo e avere qualcosa di già pronto da poter usare, soprattutto se è gratuito.

? BUONI SCONTO. Beh, non penso di dovervelo spiegare.

? FREE TRIAL. Anche questo non è applicabile sempre, ma se vendete qualcosa in abbonamento, una prova gratuita può essere molto efficace. Una volta che la prova sarà terminata, l’utente si ritroverà di colpo a non poter più usufruire di un servizio al quale si stava abituando. Avendo il suo contatto quindi, sarà più facile per voi convincerlo ad aderire al servizio a pagamento.

? CATALOGO. Avete tanti prodotti in vendita oppure offrite tanti servizi diversi? Bene, impaginate il tutto in un catalogo ordinato e offritelo in cambio della mail.

? LISTA DI TOOL. Una bella lista di strumenti che possono essere utili ai vostri utenti potrebbe farvi avere molti contatti.

?CONSULENZA. Il vostro tempo è la cosa più importante, regalarne 5 minuti per una breve consulenza gratuita aumenterebbe molto la fiducia dei vostri clienti. Il contatto diretto è sempre meglio, e in più potrete fare delle domande anche voi e raccogliere informazioni utili.

 Beh come potete vedere, l’unico limite è la vostra fantasia, potete creare tanti tipi diversi di lead magnet. L’importante però è che teniate conto di alcune cose importanti:

? Il LM deve essere specifico per il vostro pubblico.

? Deve essere facile da consultare e da usare, non deve far perdere tempo ai vostri utenti

? Deve dare valore subito! Evitate pipponi lunghissimi, le persone non hanno tempo. Dategli subito quello che vogliono, senza troppi giri di parole.

? Deve risolvere un problema del vostro utente. È questo lo scopo principale. Non pensate solo al vostro tornaconto ma anche a cosa ci guadagnano i clienti.

Direi che è tutto per il momento. Che ne dite? Avete provato degli altri tipi di lead magnet che non ho elencato e che hanno funzionato? Fatemi sapere!

Piaciuto il post? Condividilo con un amico a cui può essere utile!

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin
Share on print
Share on email

Elementor è un plugin gratuito di Wordpress, ma per sbloccare tutte le sue potenzialità avrai bisogno della versione PRO